Come funziona un Neurone Umano

Come funziona un Neurone Umano

11 Febbraio 2020 ai 0

Negli articoli precendenti, abbiamo parlato di Reti Neurali facendo un parallelismo con i Neuroni presenti nel Cervello Umano.

I neuroni sono cellule specializzate che trasmettono segnali chimici ed elettrici nel cervello. Il nostro sistema nervoso si suddivide in periferico e centrale, del quale il neurone ne è la struttura portante. Prendendo come esempio una casa, rappresentata dal nostro sistema nervoso centrale e periferico, il neurone ne è il mattone che ne costituisce le fondamenta.

Come è costituito un neurone?

La forma di un Neurone

Innanzitutto abbiamo un soma (o corpo cellulare) che è la cella dove il neurone ha i suoi nutrienti e le sue funzionalità primarie. Questa è l’area dove il neurone con una propria coscienza biochimica genera i vari segnali e impulsi per il sistema nervoso. Successivamente parte del neurone è l’assone, che si puo descrivere come una corda snella che è il conduttore dei segnali che partono dal corpo cellulare del neurone e arrivano ai dentriti.

I detriti sono strutture simili ad alberi che ricevono le informazione dal soma del neurone e li trasmettono tramite sinapsi ad altri neuroni. Gli Assoni possono essere di vario tipo e possono generare varie modalità di conduzione del segnale tramite la mielina un componente grasso che isola l’assone e permette di velocizzare la conduzione dell’informazione proveniente dal soma del neurone. In poche parole dalla tipologia dell’assone si ha un aumento e riduzione della velocità di conduzione della informazione dal soma del neurone alla sinapsi. Questo determina una variazione di segnale indispensabile in base alle esigenza di vita di una cellula.

Le sinapsi sono le strutture che permettono di generale una relazione tra il neurone primario e il neurone secondario o successivo, per poter permettere una conduzione constante nelle varie strutture.

Esistono varie tipologie di neurone che si possono dividere in neuroni sensoriali, interneuroni e neuroni motori. I neuroni sensoriali sono presenti nei nostri organi di senso come pelle, vista, udito per poter ricevere le informazioni esterne e poterle processare. I neuroni motori, che permettono il movimento, sono presenti nel nostro cervello e inviano le informazioni ai nostri muscoli per permettere un movimento. Gli inter-neuroni fungono da intermediari tra i neuroni sensitivi e motori. Un esempio classico è quando una persona posiziona la propria mano sul fuoco, si genera un riflesso per togliere la mano. Gli interneuroni fungono da mediatori tra la informazione periferica del bruciore, e inviano segnali direttamente alla via motoria per togliere la mano dal fuoco.

Sebbene ad oggi non sia chiaro in alcun modo il funzionamento complessivo del cervello, quando si parla di Reti Neurali nell’ambito dell’intelligenza artificiale, l’analogia con il funzionamento cerebrale è assolutamente veritiera e non solo nella rappresentazione ma anche nel modello funzionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter Mensile

Iscriviti alla nostra newsletter mensile per restare sempre aggiornato e in contatto con noi.

Puoi sempre cancellare la tua email quando lo desideri, ma siamo davvero molto discreti (abbiamo poco tempo).

Link Privacy Policy